Astrattismo delle origini - Le opere di Andrea Benetti al Castello Carlo V

CASTELLO CARLO V, LECCE, 2015 
a cura del prof. Toti Carpentieri  

Giovedì 25 giugno è stata inaugurata a Lecce, nel Castello Carlo V, la mostra di Andrea Benetti intitolata “Astrattismo delle origini”, allestita con venticinque opere su tela e la presentazione dell'opera di videoarte intitolata “essentia”.
“Astrattismo delle origini” è un progetto promosso e patrocinato dal Comune di Lecce, dal MUST (Museo storico di Lecce) dall'Associazione Culturale Italian Art Promotion e dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese: Theutra, Oasimed e Novamusa, e curata dal prof. Toti Carpentieri.
Una mostra di pittura Neorupestre di Andrea Benetti, ispirata all'astrattismo delle origini con la presentazione dell'opera di videoarte intitolata “essentia”, realizzata da Andrea Benetti, Audrey Coianiz, Saul Saguatti e Frank Nemola. L'opera di videoarte è già stata presentata in anteprima ad aprile, all'interno della mostra di Andrea Benetti intitolata “VR60768 anthropomorphic figure”, promossa dalle Università di Bologna e Ferrara ed allestita a Roma presso la Camera dei Deputati.



Promozione della mostra
MUST Museo storico città di Lecce
Assessorato alla Cultura di Lecce
Castello Carlo V - Lecce
Andrea Benetti Archives Foundation
Italian Art Promotion

Collaborazione scientifica
MUST Museo storico città di Lecce
Assessorato alla Cultura di Lecce
Andrea Benetti Archives Foundation
I.A.P. Italian Art Promotion

Con il patrocinio
Regione Puglia, Comune di Lecce

Il catalogo è intitolato "Astrattismo delle origini" di Andrea Benetti
Testi: A. Benetti - T. Carpentieri - P. Fameli
pagg. 64 -  €.16,00 © 2015 catalogo edizioni qudulibri · ISBN 978-88-908513-0-8