"Andrea Benetti: la pittura Neourpestre" di Gregorio Rossi, edito dal MACIA


L'opera editoriale è edita dal Museo di Arte Contemporanea Italiana in America ed è a cura di Gregorio Rossi. Il volume "La pittura Neorupestre" è ormai presente in vari musei ed Istituzioni, tra cui la biblioteca del MamBo di Bologna. Il libro traccia le linee base per comprendere il pensiero che anima la pittura Neorupestre e le idee che hanno spinto Andrea Benetti a stilare e presentare alla 53. Biennale d'Arte di Venezia, il Manifesto dell'Arte Neorupestre, che si trova all'interno della pubblicazione. Il ritorno alle origini e l'azzeramento sono simbolgie che Benetti usa per proporre una "ripartenza" dell'umanità, prendendo atto del fallimento in cui la falange estrema del consumismo ci ha rovinosamente portato. L'azzeramento simbolico nell'arte, proposta dal pittore bolognese, ci porta inevitabilmente ad un ritorno alla pittura delle caverne, la cosiddetta pittura Rupestre. 

Il catalogo è intitolato "La pittura Neorupestre" di Andrea Benetti
Testi: Andrea Benetti - Gregorio Rossi
pagg. 40 - gratuito © 2008